2001 - 2010

 

 

Annunciazione

2008

 

2011   Quarta dimensione - Visioni Plastiche del tempo e del cambiamento, Banca Akros, Milano

2010   An Intelligent Design, The Flat - Massimo Carasi, Milano

2009   Aleph, MAM, Gazoldo degli Ippoliti (Mantova)

2008   Premio Fondazione Arnaldo Pomodoro, Terzo Classificato, Fondazione Arnaldo Pomodoro, Milano

 

struttura in ferro, elementi di carta, nylon, pvc specchio
300 x 700 x 270h cm

 

L’installazione è pensata sull’idea della disgregazione  e ricomposizione dello spazio, in cui i singoli elementi sospesi caoticamente, per effetto dell’anamorfosi, si ricompongono in un disegno d’insieme se visti da un punto di vista unico stabilito.

L’Annunciazione è un tema affrontato molte volte nella storia dell’arte italiana del passato, dal Medioevo al Rinascimento. Basti pensare a Simone Martini, Beato Angelico e Piero della Francesca.

In questa installazione ho ripreso alcuni elementi simbolici per ricostruire una mia personale visione dello spazio. Lo spettatore viene posto nella condizione dell’Angelo che osserva Maria Vergine all’interno di una stanza (e viceversa). Egli rimane sospeso nell’attimo in cui osserva la nascita  di un’effimera visione.


 

 

1 - Annunciazione (rappresentazione dal punto di vista A), 2008 2 - Annunciazione (rappresentazione dal punto di vista A), 2008 3 - Annunciazione (rappresentazione dal punto di vista A), 2008 4 - Annunciazione (rappresentazione dal punto di vista B), 2008 5 - Annunciazione - Fondazione Arnaldo Pomodoro, Milano, 2008
6 - Annunciazione - Fondazione Arnaldo Pomodoro, Milano, 2008 7 - Annunciazione (dettaglio), 2008 8 - Annunciazione, 2008 9 - Annunciazione, 2008 10 - Annunciazione (il punto di vista A) - Banca Akros, Milano, 2011
11 - Annunciazione - Banca Akros, Milano, 2011 12 - Annunciazione (il punto di vista A), 2008 13 - Annunciazione (il punto di vista B), 2008 14 - Annunciazione (il punto di vista B), 2008 15 - Annunciazione - Banca Akros, Milano, 2011