2016 - 2017

 

  

Mise en Abyme

 

2016   Mise en abyme, Sydhavn Station, sostenuto da The Danish Arts Foundation e dalla Città   

          di Copenaghen

 

PVC

240 x 240 cm

  

Ho voluto creare un'immagine che rappresenta o riflette il senso dei luoghi di passaggio, o dei non-luoghi vissuti quotidianamente dalla gente comune.

L'immagine riproduce lo stesso luogo ripreso nei diversi giorni della settimana e dalla stessa angolazione, fino a comporre una sorta di prospettiva centrale infinita, richiamando l'idea di "scatola "cinese".

Utilizzando la tecnica specifica del "Mise en abyme", che trova molti esempi nelle arti visive ma anche nel teatro e nella letteratura, ho cercato di ricreare una speciale concentrazione e attenzione su questo luogo specifico: un luogo di passaggio, sosta, parcheggio, attiguo alla stazione ferroviaria Sydhavn, dove le persone lasciano la bicicletta, passeggiano o attraversano senza fermarsi, sorta di non-luogo in un quartiere periferico di Copenaghen.

Il cartellone accompagna la scultura "Fisherwoman" di Charles Svejstrup Madsen, che solitamente posta nella piazza in Gl. Strand, nel centro della città, è stata recentemente spostata in Sydhavn a causa della costruzione di una linea circolare della metropolitana. Diversi gli artisti invitati da Sydhavn Station a realizzare opere d'arte per questo cartellone relativo al luogo e alla scultura.

 

L'intervento è sostenuto da the Danish Arts Foundation e dalla città di Copenaghen.

    

     

 

1 - Mise en Abyme, 2016 2 - Mise en Abyme (dettaglio), 2016 3 - Mise en Abyme (Sydhavn Station, Copenaghen), 2016 4 - Mise en Abyme (Sydhavn Station, Copenaghen), 2016 5 - Mise en Abyme (Sydhavn Station, Copenaghen), 2016
6 - Mise en Abyme (Sydhavn Station, Copenaghen), 2016 7 - Mise en Abyme (Sydhavn Station, Copenaghen), 2016 8 - Mise en Abyme (Sydhavn Station, Copenaghen), 2016 9 - Mise en Abyme (Sydhavn Station, Copenaghen), 2016 10 - Mise en Abyme (Sydhavn Station, Copenaghen), 2016