2018

 

 

Limen #1

2018

   

2019   Drawing Now Paris, Le Salon du Dessin Contemporain, Carrousel du Louvre, Parigi

2018   Bienvenue, Cité internationale des arts, Parigi 

2018   Volta 14, Markthalle, Basilea

2018   Voglie (Toccati da un angelo), The Flat, Milano

  

smalto su filo in fluorocarbone, cornice e fondo in legno, impianto luce LED, plexiglas esterno protettivo

80 x 160 x 17 cm

    

  

Limen,  o Spazio Liminare 

L’immagine si presenta come una visione, uno spettro fluttuante, fortemente evanescente e impalpabile.

Qui sta il nostro Io, la nostra  identità. Là, l’Altrove, l’insondabile.

Si apre una finestra o una porta, si apre un varco o una fenditura su qualcosa di nuovo che non conosciamo: una voragine, un abisso. Eppure, questa prospettiva verso un fondo irraggiungibile, sembra rimandare a noi stessi. La consapevolezza di quello che siamo allora sobbalza. La luce chiarisce una zona della nostra mente o della nostra immaginazione che non ci saremmo mai aspettati. Luce, oscurità, nel mezzo esiste Limen, o spazio liminare, linea di attesa e meditazione, un’oscillazione fra gli estremi, capace di condurci ad una conoscenza nuova, ad un nuovo sapere.

  

  
 
1 - Limen #1 (disegno), 2018 2 - Limen #1 - The Flat, Milano, 2018 3 - Limen #1 - The Flat, Milano, 2018 4 - Limen #1 - The Flat, Milano, 2018 5 - Limen #1, 2018
6 - Limen #1, 2018 7 - Limen #1, 2018 8 - Limen #1 9 - Limen #1 e #2 - The Flat, Milano, 2018 10 - Limen #1 e #2 - The Flat, Milano, 2018